sabato 25 giugno 2011

25 giugno

Serata a Shibuiya con Kyoko, cena ottima, locale ottimo, compagnia ottima, però... una tristezza infinita nel vedere il quartiere pieno di luci. Tutti sii attengono scrupolosamente al blocco della corrente e così Tokyo appare un pò triste, meno tokyesca.
Purtroppo il non vedere tutte quelle luci fa anche pensare al disastro di marzo.
Oggi c'è stato un blocco sulla linea Yamomote, quella su cui viaggiamo spessimo, tutto fermo per circa mezzoretta, abbiam dovuto scenderre dalla metro e cercare metro alternative per arrivare ad Ikebukuro.
Poi, in serata abbiamo scoperto il motivo, ed è stato tutt'altro che piacevole, qualcuno è finito sotto il treno, abbiamo preferito non indagare se volontariamente o no.
Questo è il mio motcha o matcha, non ricordo, di Starbuck, praticamente thè verde scekerato con panna, non sembra ma è buono.

venerdì 24 giugno 2011

24 giugno

Animate, manga no mori, k-books, book-off, Tokyu hands.... stanche e puzzolenti...urge una doccia!!!!

giovedì 23 giugno 2011

23 giugno terremoto

Ci sono arrivati dei messaggi da amici che ci chiedevano come stavamo visto il terremoto notturno avvenuto qi a Tokyo.
Io non l'ho neanche sentito, stavo dormendo alla grande -_-, mentre Silvia, in preda alla stanchezza ha sospettato fosse frutto della sua immaginazione fino a quando non ci sono arrivati gli sms preoccupati.
Insomma, qua stiamo bene e la città è ok, ci dovrebbero essere stati pochi danni vicino alla costa, ma qui nulla, a parte qualche rallentamento della linea internet a singhiozzo.
Stasera al karaoke, Pasela di Ikebukuro, west exit.
Silvi, Vale e Vero che canatano Sorafune dei Tokyo... io ovviamnete mi son nascosta dietro la macchina fotografica, ih ih ih
video

lunedì 20 giugno 2011

Arrivate

video
filmatino dal Narita express, uno dei treni per arrivare a Tokyo da Narita.

giovedì 16 giugno 2011

manga uscite nuove agosto (in teoria)

07-ghost per panini comics (somma gioia)
Let the sunshine in- Hiatari Ryoko (questa allegra gioverntù) per Flashbook edizioni
Bloodline battle-front (kekkai sensen) per Jpop
Clamp school detectives collection per Jpop
Beelzebub per Star comics
The saint comes at midnight per Goen edizioni
Tyr Chronocles per Goen edizioni
La fine del cielo Hazzard edizioni
Menzione per ItalyComics che ha acquistato i diritti  e pubbligherà in 6 numeri "The last unicorn", tratto dall'amonimo romanzo di Peter S. Beagle e disegnato da Peter B. Gillis, Reane de Liz e Ray Dillon
 

venerdì 10 giugno 2011

Shadows of the damned

shadow of the damned and...

Allora... sei un simpatico cacciatore di demoni, che per ripicca ti hanno distrutto la casetta e rapito la donzella di turno... quindi... scendi negli inferi a riprendertela. Ora, aprite gli occhi, di donne è pieno il mondo, trovate una cavolo di trama più innovativa e che palle, e poi, perchè lei deve andarsene in giro in mutande e giarrettiera per tutto il gioco, allora voglio lui in tanga.
Il gioco sembra pure caruccio nel suo genere, parecchio splatter e con delle belle ambientazioni tendenti all'horror, il nostro magico protagonista è eroe quanto basta, pure truzzetto. Peccato la grafica non eccezionale e che al primo impatto sembra "un'americanata", dato i nomi che ha alle spalle (Shinji Mikami e Goichi Suda ), mi aspettavo di meglio, ma magari giocato è davvero meritevole. Attendiamo...
Gira voce cha Magic Press abbia in ballo la pubblicazione di Junjuo Romantica, speriamo! E speriamo, in caso sia vero, di non dover attendere 6 mesi tra un numero e l'altro.
Sono un pò acidogliola stasera.

martedì 7 giugno 2011

Ma pensa te

Mi torna mia madre dalle ferie in Norvegia e cosa scopro?! Che il secondo giorno di vacanza è caduta e si è causata una microfrattura al braccio destro... nulla di grave, niente gesso, però è appeso al collo e tutto viola.
Ho scaricato le sue foto sul pc e questa merita tantissimo.

domenica 5 giugno 2011

Viaggio e dilungamenti...

Mi è arrivato il programmuzzo del viaggio jap, fatto da Silvi! Devo studiarmelo bene e vedere i link dei posti nuovi e poi, inserire anche i posti che voglio vedere io, sperando che siano in zone vicine così risparmiamo tempo.
Sono alla disperata ricerca di santuari shintoisti! ho trovato questi due che mi sembrano veramente interessanti.
Daijingu Shrine a Idabashi, è uno dei 5 più grandi santuari shintoisti di Tokyo e sembra che sia dedicato alle relazioni, sia amorose che sociali (vista la sfiga in entrambe, meglio farci un salto).
Tsukudo Shrine a kudanshita, dedicato a taira no Masakato, samurai, che guidò una delle rivolte ribelli contro il governo di Kyoto nel periodo Heian (794-1185). Pare che i tori (attraversarli ha il significato di purificarsi) dell'ingresso siano incastrati in un palazzo moderno, molto particolare.
 Curiosità: I leoni che si trovano spesso all'ingresso dei santuari shintoisti o templi buddisti, si chiamano chiamano Koimanu o cani-leoni, servono ad allontanare gli spiriti maligni e sono sempre 2. Uno con la bocca aperta a pronunciare il suono "A" e l'altro con la bocca chiusa che pronuncia "UM", prima e ultima lettera dell'alfabeto sanscrito, a significare l'inizio e la fine di tutte le cose, insieme suona "AUM" che una sillaba sacra per diverse religioni titpo il buddismo. Ovvio che esistono sempre eccezioni.
La rappresentazione più shintoista del leone-cane è la volpe che si trova all'ingresso dei santuaroi dedicati a Inari (uno dei kami shintoisti più importanti, che rappresenta la fertilità, l'agricoltura, l'industria, ecc.. e anche le volpi ^__^). Se sono dipinte e non in pietra sono sempre bianche, perchè si crede che le volpi di questo colore siano i messaggeri dei kami.
Veloce veloce, poi, un giono spiegherò meglio.
Il termine kami non ha traduzione, per noi suonerebbe tipo divinità, spirito o forze naturali, ce ne sono tantissmi, i principali, chiamati anche nobili sono(mi pare) una decina, tipo sole, mare o tempesta, terra, luna, guerra, ecc... non li ricordo tutti, ma prometto che prima o poi metterò anche i nomi. Essenzialmente quello che insegnano i kami è l'equilibrio che permette di vivere in armonia. Anche gli spiriti dei defunti sono kami e come tali vengono venerati.
I kami possono essere, ovviamente, sia positivi che negativi, in più è possibile avere una sorta di personal-kami, in quanto si può incanalare la propria energia e il credo in quello che fa stare bene, sempre che, rimanga in armonia e faccia del male a nessuno. Mi son dilungata troppo!!!

sabato 4 giugno 2011

venerdì 3 giugno 2011

Sfogo al vento senza senso

Per l'ennisima volta ci siamo tolte da fb... detesto i social network e pensare che ho una marea di gente che continua a dirmi  "iscriviti iscriviti", ha ceduto ache Silvi... sto valutando di rientrare personalmente con un nickname introvabile per chiunque mi conosca e farmi giusto quei 6, 7 amici. Mio fratello vorrebbe che giocassi in multiplayer con lui e i suoi amici con la ps3, idem alcuni clienti, e altri ancora mi invitano a giocare con la 360... Ragazzi, ve lo ripeto, la mia 360 esiste solo perchè l'ho pagata 20 euro e volevo giocare ad Alan Wake e Deadly Premonition, basta, piantatela di chiedermi il nick o simili, già vi devo reggere al lavoro.
E lo ammetto, devo ancora finire Saw che è orrendo, Sengoku Basara, Silent hill homecoming e cominciare Dead space, il tutto per ps3 e visto che non sono giochi da multiplayer, mollate un pò la presa. Che son stressata. Poi, devo anche finire Last Window per ds, meraviglioso, ma me lo tengo per il volo in Jap.
In aereo, psp o ds? Di solito entrambi, ma quest'anno, voglio risparmiare spazio, dovrò guardicchiarmi in giocuzzi che ho da iniziare e vedere che console vince, ma mi sa il ds di almeno 4 lunghezze, vedrem.
Anziche fare ciò che devo e spendere il mio tempo in modo intelligente mi drogo di "due fantagenitori" e a "tutto reality", e aumenta anche la fila di libri da cominciare.
Il primo giugno doveva uscire "Arde la notte", ma nulla, se va bene mercoledì, e che palle, è due mesi che l'ho prenotato, ci tenevo tanto, so che non è assolutamente colpa della mia adorata libreria, però son triste, avevo proprio voglia di leggerlo.
Oggi ho sentito una ragazza cui ho venduto degli orecchini online, spedizione in posta prioritaria da 5 giorni e ancora non le sono arrivati, ok, la prioritaria non è la cosa più sicura, ma dover far pagare 3,30 d raccomandata per degli orecchini da 4 euro è assurdo, le poste italiane costano troppo per il servizio pessimo che offrono, mi devono ancora un pagamento tramite vaglia da 4 anni, almeno 3 plush di mokona, un set di anelli di bleach e un plush di Tim campi di D.Gray Man, che mi han fottuto, pacchi aperti e richiusi col nastro delle poste, e sotto Natale -__-... Poste del cavolo... Volevo iscrivermi a un sito per vendere cose artigianali, ma come gli acquirenti vedono oggetto dall'Italia tremano, chiedono quanto costa la spedizione, e dopo che gli hai dato tutte le info ti dicono, a ragione, che la spedizione è eccessiva. Tra l'altro, la posta raccomandata tracciabile online, fuori dal confine italiano non è più rintracciabile, che senso ha? E per la spedizione di un videogames standart mi costa 8/9 euro e non saprò mai che fine farà, è ridicolo.
Ho la febbre, ho perso il bancomat, non posso mettermi in mutua, avrò dormito 5 ore negli ultimi due giorni, domenica devo lavorare e oggi un bambino, si è buttato per terra in negozio piangendo che voleva un ds e la mamma l'ha lasciato li 10 minuti... ma che cazzo, vienitelo a prendere e sgridalo, scenate di questo tipo sono assurde, comiche da un certo punto di vista ma ti mostrano l'educazione che viene data al giorno d'oggi... e infine uno che ha voluto cambiare un dsi perchè al figlio di 13 non piaceva il colore, e ovviamente l'ha dovuta avere vinta lui, ma dico, fatti valere, che genitore sei che ti fai mettere i piedi in testa così. Da nero l'ha voluto rosso, peccato che ci ha smenato 50 euro, visto che l'altro era in offerta a 99, coglione.

Comincio ad immedisimarmi con gli psicolabili che girano in Silent Hill 5, un giorno mi metterò anch'io a scavare tombe al lume di una candela in un paesino sommerso dalla nebbia.

mercoledì 1 giugno 2011

Three wolves mountain

Finalmente sono riuscita a metterci le mani anch'io (il mio fumettaro non l'aveva ordinato-_-)!!! Era parecchio che era stato annunciato e finalmente è uscito, un paio di settimane fa!!! Three wolves mountain di Naono Bohra edito da Magic Press. Gioia immensa!
L'edizione è fatta molto bene, buona stampa, sovracopertina e tutto quello che ci vuole per fare un buon fumetto, non ho ancora dato un'occhio all'adattamento, che di solito lascia alquanto a desiderare. Conoscendolo a memoria in inglese, potrei anche sorvolare sulla lettura, e piazzarlo subito in libreria nella zona "preferiti".
Autrice Naono Bohra
Edizione italiana Magic Press
Volume autoconclusivo
Genere shonen-ai/yaoi (decidete voi)
Costo 5,90 euro