giovedì 29 dicembre 2011

Giovedì 29 dicembre

Silvia
Nakano, per shopping al Nakano Brodway (fermata  Nakano sulla Tozai line)
Gli altri ragazzi.
Palazzo Imperiale e giardini (quartiere Chiyoda, fermata Tokyo uscita Marunouchi central exit). Questo palazzo è la residenza dell'imperatore e al suo interno conta diverse strutture. L'esterno è circondato da un grande giardini completo di ponti, acqua, alberi e cemento (onestamnete non mi è mai piaciuto molto). Ovvio che i cancelli del palazzo sono chiusi.
La sua prima costruzione risale circa al 1400 (mi pare),  distrutto durante un incendio venne ricostruito dal 1873 al 1878, infine, subì altri danni nel 1945 durante la seconda guerra mondiale.

Yokohama (linea Tokyu Toyoko dalla stazione di Shibuya o da quella di Sakuragi-cho, sono le linee più economiche), cittadina che si trova a circa 30km da Tokyo, vicino al mare. Si possono visitare la Landmark Tower, che è l'edificio più alto del Giappone con l'ascensore più veloce, il Mariteme Museum con il galeone di Nippon Maru,  la ruota panoramica il quartiere cinese, una sorta di Chinatown. E' molto apprezzata anche per lo shopping.
la sera, hard Rock cafè a Roppongi (fermata Roppongi sulle linee Hibiya o Toei Oedo line, uscita 3), e poi a piedi fino alla Tokyo Tower, aperta fino alle ore 22.
Ai vegetariani farà piacere sapere che da quest'anno, l'Hard Rock cafè ha aggiunto un nuovo hamburger vegetale che è fantastico, molto gustoso e anche enorme (prima sopravvivevo a patatine...)
Come sempre immagini pescate dalla rete.

mercoledì 28 dicembre 2011

28 dicembre

La meta di oggi per Silvia e i suoi due amice era, Kita Kamakura.
Metro Yamanote line fino a Shinagawa, poi treno Yokosuka line fino a Kita Kamakura.
Kita Kamakura è la zona di Kamakura che racchiude i templi più antichi.
Kamakura fu la capitale del Giappone nel periodo kamakura (1185-1333), quado al potere salì lo shogun Minamoto no Yoritomo, proveniente da kamakura.
essendo kamakura circonadata dalle montagne per tre leti e dal mare sul quarto, era un'ottimo luogo strategico.
Ora è una zona molto turistica in quanto piena di templi, tra i quali, il Kotoku-in dove si trova la statua del Grande Budda (Kamakura Daibutsu), il tempio Anyo-in, nel cui cimitero è sepolto Akira Kurosawa, forse il regista giapponese più famoso.
Visto che su kamakura mi sono già soffermata altre volte, chiudo qui.
Per la sera valutavano il quartiere Kabuchiko, considerato zona da host.Arrivate a Shinjuku, da li Toei Shinjuku line, fermata Shinjuku Sanchome, exit B5

Un pò di host... ditemi se non vi fanno pensare a Playboy Blues
 Kabuchiko di notte.
La prima foto è la tomba di A. Kurosawa.

Foto prese dalla rete

martedì 27 dicembre 2011

Come promesso, comincio con l'illustrare il programma di viaggio di Silvia e dei sueoi due compagni d'avventura.
Ieri sono arrivatoi a Tokyo e hanno girato un pò le zone vicino all'albergo, quindi, il quartiere di Ikebukuro, e poi, se ce la facevano, passavano da Akihabara, il quartiere elettronico.
Su queste due location ci siamo sempre soffermate parecchio, quindiper questo giro le salto.
Per il 27, il programma comprende:
Kichijoji Inokashira koen, fermata Kichijoji sulla Chou line-jr, uscita park.
Si tratta di un grosso parco con all'interno un laghetto su cui è possibile navigare con i pedalò a forma di cigno, che fa molto Orange Road.
In alcuni periodi dell'anno è possibile vedere festival od artisti iterinanti esibirsi all'interno del parco.
Al suo interno si trova il tempio dedicato alla Dea Benzaiten, dea buddista dell'amore e delle arti.
Sempre in zona, uscendo dall'uscita opposta a quelle d'ingresso è possibile raggiungere un quartiere antico, molto caratteristico.
Harjuku e Tempio Meiji, fermata Harajuku sulla Yamanote line), per visitare il tempio e Takeshita Street, via di tendenza vicino allo Yoyogi park, dove è possibile incontrare personaggi bizzarri o in osplay, specialmente nei weekend.
Infine, il quartiere di Shibuiya, sulla Yamanote Line, fermata Shibuiya, uscita hachiko (la più vicina al Disney Store, Tower Records and mandarake).


Foto del Kichijoji Inokashira koen,in particolare del tempio.
Ovvimente recuperate online...
Scusate ma ho il tempo contato ed oggi non mi è possibile fare di meglio.

domenica 25 dicembre 2011

Buon Natale

Buon Natale a tutti!!!!
Silvietta è in aereoporto che attende la pertenza per il Giappone... donna fortunata.
Da domani cercherò di postare il programma del suo breve viaggio, sperando , tra impegni e lavoro, di avere abbastanza tempo... ma sono fiduciosa.
Ancora buon Natale a tutti!!!

mercoledì 21 dicembre 2011

Happy Yule

HAPPY YULE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Oggi è Yule, il solstizio d'inverno.

giovedì 8 dicembre 2011

Plush

Ieri mi è arrivato una pacco dalla Russia, contenente due plush ordinati circa 3 settimane fa.
Girando su ebay avevo trovato una ragazza russa bravissima a fare plush e non avevo resistito all'acquisto di un Sodom di Uragiri per me e di un Rulka di Crimson Spell da regalare ad un'amica.
Ora che li ho tra le mani posso dire che le foto non rendevano giustizia, in particolare Rulka o Ruruka, è fantastico!
Considerando anche che sono plush non esistenti in commercio, questa ragazza è un mostro di bravura. Io non so neanche cucirmi l'orlo ai jeans...

Le ultime due immagini, sono Sodom in anime version e Rulka in un'illustrazione B/W


martedì 6 dicembre 2011

Shingo Araki

Ed ecco che anch'io apprendo la tristissima notizia della morte di Shingo Araki, avvenuta il 1 dicembre 2011.
Le cause della morte non sono ancora state comunica, ma questo non cambia molto le cose direi.
Lascio un pò di  link di articoli.
http://www.lospaziobianco.it/41796-addio-shingo-araki-maestro-animazione-giapponese
http://www.comingsoon.it/News_Articoli/News/Page/?Key=10423
http://webzine.anigate.net/2006/02feb/articoli/shingo_araki/
http://www.youtube.com/watch?v=l5Sopp-cuOg&noredirect=1

giovedì 1 dicembre 2011

Nocturne

In inglese (bellissimo il chibi Alucard)

E in Jap (con la bellissima cover del gioco illustrata da Ayami Kojima)

Ultimamente son parecchio stanca e malinconica ...
Nocturne by Castlevania Symphony of the night, Konami, Sony.