lunedì 20 maggio 2013

Inari-Zushi

Ecco a voi la ricetta per preparare degli Inari Zushi, dei saccottini ripieni di riso, dedicati al Kami Inari (kami delle messi, dei commercianti, ecc... il cui simbolo è la volpe bianca, kitsune).

  Ingredienti per 4 persone

  • 8 Abura-age (tofu sottile, fritto)
  • 900 ml Brodo dashi (tipicoi brodo giapponese a base di pesce)
  • 6 cucchiaini Zucchero semolato
  • 2 cucchiai Sakè (meglio quello dolce)
  • 4 e 1/2 cucchiai Salsa di soia
  • 1 dose Su-meshi (riso all'aceto)
  • 2 cucchiai Semi di sesamo tostati
  • a piacere Gari (zenzero sott'aceto)

  • Preparare il riso bianco in stile giapponese. (lavato dall'amido e cotto in una pentola antiaderente a vapore, deve assorbire l'acqua di cottura. Non deve essere scolato, in caso, mettete poca acqua per volta fino a che assanggiandolo non sarà pronto. No sale, no olio).

    Immergete per 1 minuto gli abura-age in acqua a vivace bollore. Toglieteli, sciacquateli sotto acqua fredda corrente e lasciateli raffreddare. Strizzateli delicatamente per eliminare l'acqua in eccesso. Divideteli a metà, di traverso, e apriteli con cura sul lato tagliato per ottenere tasche. Se impiegate abura-age in scatola, scolateli.

    Ponete le tasche di tofu in un'ampia casseruola. Aggiungete il brodo dashi, fino a coprirli, e portate a bollore. Riducete la fiamma, coprite, fate sobbollire per 20 minuti. Aggiungete lo zucchero poco per volta, scuotendo la casseruola per farlo sciogliere. Lasciate sobbollire per altri 15 minuti. Unite il sakè. Scuotete di nuovo il recipiente e aggiungete lentamente la salsa di soia. Continuate la cottura fino a che il liquido sarà quasi completamente consumato. Passate gli abura-age in un ampio colino e fateli sgocciolare.

    In una terrina inumidita mescolate il sti-meshi con i semi di sesamo. Inumiditevi le mani e prelevate una piccola quantità di riso. Formate una polpettina oblunga che inserirete in un tasca di abura-age. Premetene i bordi per saldarli.

    Quando tutti i pezzetti di tofu saranno farciti, allineateli su un piatto da portata o sui piatti individuali poggiandoli sulla parte tagliata. Guarnite con un poco di gari.

    Ricetta presa pari pari da

    Come sempre, questa è la ricetta basica, personalizzabile ed occidentalizzabile, per esempio, insieme al riso si possono mischiare verdure, spezie varie, alghe nori, magari un buon riso alle fragole, e così via.
    Idem per gli ingredienti, se fossero difficili da reperire si potranno variare un pochino.
    In città come Milano, Torino e Roma è possibile trovare negozi di alimentari asiatici in cui fare grandi spese.









1 commento:

Monia V ha detto...

Ciao, ho pensato ti facesse piacere sapere che ho parlato del tuo blog in un post dedicato a blog e siti di cucina giapponese. Trovi il post qui: http://le-ricette-della-nonna.blogspot.it/2014/08/blog-e-siti-di-cucina-giapponese.html

Ciao, Monia.