giovedì 30 dicembre 2010

Per tutti i ragazzi che...

Per tutti i ragazzi che, questo Natale o prima, hanno acquistato il Move per ps3 o il Kinect per XBox360, sostenendo che era per la fidanzata/ragazza/moglie che non sa giocare e che lo voleva fortemente, faccio presente che
1- ci giocate anche voi maschietti, e vi divertite un mondo
2- noi ragazze non siamo imbecilli e senza coordinazione psicomotoria, e quindi non in grado di tenere in mano un joypad. E' che magari, se alle nostre spalle ci siete voi che continuate a rompere con frasi del tipo "ma dove vai?!", "ma cosa stai facendo?!", "Il nemico è di là!", "Spara!", "Salta!", "fai questo, fai quello" ecc..., mentre stiamo provando a giocare a qualcosa, ci deconcentrate e ci fate passare la voglia. A nessuno piace essere denigrato.
  Ricordate che anche voi la prima volta che avete preso in mano un pad avete fatto una bella figuraccia, quindi, silenzio! E magari con un pò d'interesse e collaborazione e potreste trovare una degna avversaria o compagna di gioco.
3-Non avete mai pensato che, magari, non vi siete mai interessati a cosa potrebbe piacerci, invece di un Cod un Alan Wake potrebbe essere gradito anche anche a noi ragazze.
  Chiedete e cercate di coinvolgere la vostra ragazza.
Poi, ho amiche giocatrici, e sono fortissime, a Pes, e ai FPS alla faccia di voi maschietti.
Per quel che mi riguarda, Survivor horror esplorativi forever. 

mercoledì 22 dicembre 2010

Bah...

Oggi ho venduto, nel giro di un'ora 3 PSP, nulla di strano, se non che, 2 fossero per bambine di 8 anni.
Ma come si fa a regalare ad una bambina la psp?! ci giocherà dieci giorni, probabilmente col mondo di Patty o Hanna Montana e poi non la guarderà più. Perchè la tipologia dei giochi esistenti non è il massimo per il pubblico femminile o cmq, non per una bambina, ovvio che ci sono eccezioni, però, so già che da febbraio-marzo, cominceranno a tornarmi psp usate come piovessero.
Che palle...
Pure io ho la mia cara psp limited edition di FF Crisis Core, ma onestamente, ho giocato solo ai Silent Hill e a LocoRoco, e comunque, non ho 8 anni e i videogiochi sono un mio hobby, oltre che un lavoro.
E' una bella console, ma adatta ad un pubblico più adulto e particolare, diciamo, adatta al giocatore che oltre che a casa vuol giocare anche in giro, ma è già un pò grandino.
Poi, bambini di 6-7 anni che vogliono la psp go... ma non esiste. Se proprio la vogliono, comprategli quella normale, una bella psp3004, o meglio ancora il Nintendo ds, che per quel'età è un pò più adatto.
Detesto il Natale! E in particolare lavorare in un negozio a Natale!

venerdì 17 dicembre 2010

Nevica!!!

Ebbene si, anche il val padana, stanotte, ha nevicato.
Un paesaggio bellissimo, tutto bianco, soffice e... infido.
Brutto guidare con le strade ghiacciate, sigh.

martedì 14 dicembre 2010

Loveless Jpop

Informazione rapida rapida...
Jpop pubblicherà il manga "Loveless"!!!!
Loveless è un manga di genere shonen-ai, sceneggiato e disegnato daYun Kouga. In Giappone conta, per ora, 9 volumi ed ha avuto inizio nel 2002.
L'anime, invece, vede vita nella primavera del 2005 e conta 12 episodi.
Qui, la copertina del primo volume, in questa caso marchiata tokyopop, la casa che ha i diritti in America.

domenica 12 dicembre 2010

Festività giapponesi giugno-dicembre

Lo so, lo so, sono pigra, avevo promesso di fare un post, ogni mese, sulle festività giapponesi, del mese stesso, ma... vista la mia pigrizia e la mia memoria inesistente, il risultato è che, mi son fermata a maggio -__-.
Ora.
Vediamo se riesco a rimediare in qualche maniera.
In giugno non ci sono festività nazionali, ma, comunque, è il periodo in cui cominciano i matsuri nei vari templi, per capirci, si potrebbero definire come le nostre feste rionali, ovvimente in versione più grande.
Luglio:
Terzo lunedì di luglio, la festa del mare (Ocean's day, Umi no hi), è una festa nazionale di nascita recente, si è svolta per la prima volta nel 1996. Soi festeggia il Giappone come nazione marittima, ringraziando il mare per i suoi doni e la sua prosperità.
Agosto

6-8 agosto, Tanabata, festa delle stelle e dei desideri (non è una festa nazionale ma dovevo scriverla). E' la festa che celebra la famossima leggenda dei due amanti (Hikoboshi, ovvero la stella Altair e Orihime, ovvero la stella Vega) che  divisi dalla via lattea a cui è concesso d'incontrarsi una sola volta l'anno, la notte del 7 agosto. C'è l'usanza di scrivere i propri desideri su strisce di carta che poi verranno appese a delle canne di bambu appena fuori dalla porta di casa o alle finestre.
Settembre
Il terzo lunedì di settembre è la giornata nazionale del rispetto per gli anziani (keiro no hi). Scusatemi, ma non riesco a trovare informormazioni a riguardo, se non, che è nata nel 1966 e che fino al 2003 si festeggiava il 15 settembre. Sta di fatto, che il Giappone è una nazione dove la longevità è molto alta.
23 settembre, equinozio d'autunno (shubun no hi), festa nazionale dal 1948.  Si festeggia  il cambio di stagione, e l'usanza è di recarsi nei cimiteri a trovare i propri cari e a purificare le tombe, con dell'acqua.
Ottobre
Secondo lunedì d'ottobre, giornata dello sport (taiiku no hi), festa nazionale sin dal 1966. E' una giornata dedicata al benessere e allo sport, molte scuole organizzano dei giochi sportivi simili a mini olimpiadi, in quanto la festa è nata due anni dopo le olimpiadi do tokyo (1964), appunto per commemorare quel periodo.
Novembre
3 novembre festa della cultura (Bunka no Hi), festa nazionale nata nel 1948. E' la giornata della cultura, della costituzione e della pace.
23 novembre, festa del ringraziamento per il lavoro (Kinro kansha no hi), festa nazinale dal 1948. Nell'antichità era una giornata per celebrare il raccolto del riso, ma dopo la seconda guerra mondiale, assunse il significato di pace e rispetto/ringraziamento per il lavoro di ogni cittadino.
Dicembre
23 dicembre, compleanno dell'imperatore, festa nazionale.

immagine presa da
http://anhellica.deviantart.com/
informazioni prese da diversi siti nella rete.

lunedì 6 dicembre 2010

Brio

Contro la sfiga che è sempre con noi prendiamo la vita con brio!

domenica 21 novembre 2010

Uragiri wa Boku no Namae o Shitteiru

La planet manga pubblicherà "Uragiri wa Boku no Namae o Shitteiru"  conosciuto anche come "The betrayal knows my name" di Hotaru Odagiri.
Il manga è ancora in corso in Giappone e, per ora, al marzo 2010, conta sette volumi.
Mentre l'anime è partito, in Giappone nell'aprile del 2010 e conta una serie che è già possibile trovare in cofanetto, ovviamente in lingua giapponese -__-, ma non temete, in rete girano già gli episodi subbati in italiano!!!
 Per la gioia di tutti i fan!!
Un grazie grandissimo a chi s'impegna a fare lavori di questo tipo!!!!


lunedì 15 novembre 2010

Fumettopoli 27-28 Novembre 2010

Il 27 e 28 Novembre 2010, parteciperemo alla fiera del fumetto "Fumettopoli", presso l'Hotel Executive a Milano (viale Sturzo, 45).
Il nostro stand sarà posizionato nel solito posto, al piano terra, quello dell'ingresso, più sotto potete vedere la cartina, e il nostro stand cerchiato di rosso. Purtroppo, siamo ancora sotto il nominativo di Bolzoni, perchè gli organizzatori della fiera non hanno ancora capito che devono cambiare nome -__-... premetto che ne abbiamo le scatole piene di ripeterglielo, in quando lo facciamo da ben 2 anni... stress...
Come sempre, arrivare alla fiera è facilissimo, in quanto l'Hotel si trova di fronte alla stazione di Porta Graibaldi, raggiungibile sia con la metro verde che con il passante.
sito fiera
www.fumettopoli.com
Vi aspettiamo numerosi.

lunedì 1 novembre 2010

Shiseido mascara majolica majorca

Parliamo un pò di makeup, in Giappone per le ragazze è estremamente importante avere sempre un look curatissimo. Anche in piena estate col sole di mezzogiorno e il sudore che cola, sono perfette!!! Invidia atroce invidia.
Durante il prossimo viaggio in jap, esigo di acquistare dei fondotinta da provare ed anche dei correttori, purtroppo, chi mi conosce sa che ho della occhiaie da far paura, vuoi l'insonnia, vuoi che se non son truccata mi sfrego sempre gli occhi, vuoi che leggo troppo, vuoi che son pallida di natura (per mia fortuna), ma sono un panda -__-. Quest'anno ho dovuto soprassedere causa di test allergici, ora, avendo scoperto di essere allergica al nikel, non mi resta che scoprire che marche giapponesi di make-up testano al nikel i loro prodotti, ih ih.
In Jap, la marca di makeup Shiseido che da noi è una marca relativamente costosa, è considerata da banco, come potrebbero essere per noi Pupa, Kiko, Meybelline, debby, ecc.. Quest'estate in preda alla ricerda del mascara perfetto, io e Silvia ci siamo date all'acquisto di uno stupendo mascara, il Majolica Majorca di Shiseido, appunto. Stupendo.
Io non ho resistito al packaging goth/dark e mi son lanciata nell'acquisto.
Dopo averlo aperto, però, panico, ha uno scovolino completamente in plastica, piatto con due pettinini, ci ho messo 2 settimane per imparare ad usarlo... ma il risulatato è ottimo. Lo scovolino permette di avere le ciglia divise in modo fine o spesso, più da bambola, molto carino.
ha un solo difetto, che potrebbe anche essere un pregio, è difficile rimuoverlo, l'ideale è usare uno struccante bifasico.
Purtroppo tale prodotto è acquistabile solo in Asia od online.
Se a qualcuno dovesse interessare avere qualche prodotto da testare, su richiesta, sarebbe possibile procurarli durante il prossimo viaggio, anche percè, di sicuro acquisteremo qualcosa per noi stesse.

Pokémon the live movie...



Ovviamente col solito ritardo, pubblico questo post, in quanto questo video circola in rete da fine settembre, all'incirca.
Un film live dei Pokémon? No, solo un live amatoriale, ma fatto benissimo e con dei grandi effetti speciali, se considerato l'infimo badget a disposizione.
Per saperne di più
http://shogungamer.com/news/live-action-pokemon-movie-full-hd-trailer-and-interview-its-creators

lunedì 27 settembre 2010

Fumettopoli di Settembre 2010

E' stata una fiera parecchio impegnativa per noi, la prima che abbiamo fatto solo in due, ufficialmente come "Yokosò".
L'arrivo al venerdì sera a Milano è stato devastante, io febbriciante dall'influenza e Silvia dolorante a causa di un colpo di freddo che le ha bloccato collo e braccio, praticamente due rottamini ambulanti...
Nonostante tutto, e tutta la fatica dei due giorni, siamo soddisfatte e contente. E per questo ringraziamo tutti coloro che sono passati dal nostro stand.
Grazie grazie.
E ora delle fotuzze.
Qui Silvia mentre allestisce











Un pò di bento











Un pò di materiale tradizionale











Un pò di Action Figure











Il nostro stand prima dell'inizio della fiera




lunedì 13 settembre 2010

Fumettopoli 25-26 settembre 2010

Parteciperemo alla fiera di Fumettopoli il 25-26 settembre, presso l'Hotel Executive, in viale Sturzo, 45 a Milano.
Per maggiori infomazioni potete visitare il sito:
www.fumettopoli.com
Purtroppo, gli organizzatori non hanno ancora capito che devono utilizzare il nominativo "Yokosò", quindi sulla cartina della fiera, siamo sotto il nome di "Bolzoni", ai numeri 79-80, quelli cerchiati in rosso.

giovedì 26 agosto 2010

Vassalord!! Per la gioia di tutte le vampirofile

La GP Manga pubblicherà Vassalord della Nanae Chrono (Peace Maker Kurogane)!!!!!!!!!!!!!!!!!!  *____* Gioia immensa gioia
La pubblicità è presente sia sul nuovo Mega che sul nuovo Anteprima, anche se, non mi pare, venga annunciato un mese particolare, di sicuro sarà pubblicato dopo settembre/ottobre. Considerando che girano voci sulla sua pubblicazione in Italia, da più di un anno, speriamo sia la volta giusta.
Ora come ora, è reperibile, oltre che in lingua giapponese (3 volumi, è in uscita il 4), anche in inglese, edito da Tokyopop (http://www.tokyopop.com/), da poco, è uscito il terzo volume, e sul sito è possibile leggere le prime 21 pagine di ogni volume.
Qui, la copertina del primo numero con Johnny Rayflo.

domenica 15 agosto 2010

Foto aggiornamento

E' stata aggiornata la sezione album di myspace, link a destra con la scritta foto.
New album:
Abbigliamento
Oggetti culinari...
Furin
E ora... questa stupenda foto trovata su questo sito!
http://www.kittycrew.com/page/17/
Un maki-neko!

lunedì 9 agosto 2010

kanda myojin - Tokyo, 23 giugno 2010

Facciata del tempio Kanda Myojin, santuario shintoista che si trova a Tokyo, nel quartiere di Chiyoda (la fermata più vicina dovrebbe essere,Ochanomizu station).
Costruito a Shibaraki nel 730dc, e fu poi ricostruito più vicino ad Akihabara nel 1616, anche se subì diverse riscostruzioni, l'ultima nel 1923.
Conobbe la sua maggiore popolarità nel periodo Edo, grazie allo shogunTokugawa Ieyasu.
I suoi kami principali sono 3:
Daikokuten ed Ebisu, che sono 2 dei sette kami della fortuna.
Taira no Masakado che fu un samurai che si ribellò al governo Heian (794-1185). Venne ufficiosamente eletto kami in quanto fu una figura molto importante per il tempio e per chi vi visse vicino (kami senza referenza).
Si dice che dopo la sua morte (940) i suoi resti, il corpo e la testa separata da esso, furono sparsi nei dintorni della zona dove sorgeva il tempio a Shibaraki, e che, quando il tempio cadde in rovina il suo spirito arrabbiato mandò calamità e pestilenze sulle zone vicine.
La decisione di spostare il tempio venne presa da Tokugawa Ieyasu che, si dice, si sentiva a disagio ad avere i resti di Taiga no Masakado così vicini al suo castello.
Nella prima foto, potete vedere un cerchio in vimini che non ho trovato in nessunaltra foto online, ordunque... il suddetto cerchio è simbolo buon augurio, basta passarci dentro andando verso il tempio, meglio non ripassarci all'uscita. L'abbiamo visto anche al santuario di Hie, dove è fisso, qui probabilmente viene messo in base al periodo dell'anno (devo indagare meglio).
Curiosando nel negozietto del tempio che si trova sulla sinistra, abbiamo anche trovato una ragazza in divisa che mangiava dal suo bento, ovviamente, non abbiamo resistito a farle una foto.

foto: Cla
informazioni: wikipedia english version

domenica 8 agosto 2010

Kingdom Hearts Birth by Sleep

Finalmente arriva anche in Italia "Kingdom Hearts Birth by Sleep"!!!
Uscita ufficiale: 10 settembre 2010
Sviluppatore: SquareEnix
Piattaforma: Sony PSP (qualsiasi modello, escluso psp go! che richiede lo scarico da internet)
Edizioni: Normale, solo gioco, costo indicativo 39,90 eur
             Limited edition (immagine), gioco+artbook di circa 50 pag+2 cartoline esclusive+cofanetto in cartoncino, costo indicativo 49,90 euro 
L'episodio sarà il prequel del primo videogioco uscito per ps2,  quindi, gli ormai conosciutissimi protagonisti, Sora, Riku e Kairi, ci saranno (pochissimo) e solo in versione "bambini", stessa cosa per altri personaggi Disney, che appariranno più giovani.
I personaggi giocabili, saranno (seguendo l'ordine dell'immagine qui sotto, da sinistra a destra) Terra, Ventus e Aqua.
Si trovano già online parecchie recensioni, tutte che concordano sul fatto che sia un gioco veramente ben riuscito e che i miglioramenti apportati al gioco sono tutti molto azzeccati. 
Non resta altro che aspettare l'uscita e giocarci.
Io me lo sono già prenotato in limited edition, ovviamente.

 


lunedì 26 luglio 2010

Ci siamo... siamo vive...,

Non siamo scomparse, ci siamo ci siamo.
Purtroppo ho pochissimo tempo e non riesco ad aggiornare il blog come si deve, quindi mi passa la voglia di farlo.
Ora ho due lavori e circa 50-55 ore di lavoro a settimana e il poco tempo libero lo passo a dormire o a sistemare i miei impegni e, purtroppo, Silvia non riesce a darmi una mano col blog che rimane fermo (ma provvederemo).
Comunque spero di riuscire qualche sera riprendere da dove avevo interrotto con le fistività giapponesi e altre curiosità.
Devo dare un grosso più alla ronin edizioni, gestito dagli ex kappa boy's, che sta pubblicando alcuni shonen-ai e, anche, con un buon adattamento. Per settembre è previsto "Vicini vicini" della Yaya sakuraki (se non erro il titolo originale dovrebbe essere "Soba no oitene", a meno che sbagli manga...ne ho letti diversi suoi e non ricordo qual'è esattamente )e per agosto il secondo, e ultimo, volume de "Il gioco del gatto e del topo" della Mizushiro (il primo mi è piciuto molto), altre al resto che già stanno pubblicando.
-L'equazione del professore n5 (Kazuma Kodaka)
-Crimson spell n2 e 3 (A. Yamane)
-Kizuna n11 (ultimo volume che conclude la serie, di K. Kodaka)
-Viewfinder (di sicuro non si scrive così) della Yamane, n2
- Yellow della Tateno (2 volumi)
- Angeli e demoni di Hirotaka Kisaragi (mon amour) in 3 volumi
Tra l'altro, devo dire che non mi dispiace neanche tanto, anche se non so se lo continuerò, "Sadistic boy", della Tori Maia edito dalla Black velvet, il problema è che non è facile trovarlo e costa 9,50 euro, un pò tantino; per ora è al terzo volume.
Poi, se troverò altro spulciando in giro cercherò di postarlo.

lunedì 7 giugno 2010

Gran Turismo 5 ps3

Visto la fila di clienti che mi rompono l'anima in negozio ho deciso d'indagare sull'uscita di Gran Turismo 5, che è il titolo più atteso sin dall'uscita della ps3 (o almeno uno dei primi 3).
A quanto pare, il lancio in Giappone è stato posticipato da marzo a data non definita, si pensava a giugno con lancio mandiale, ma è saltata anche quella.
L'unica cosa certa, a detta di sony, è l'arrivo del gioco entro il 2010.
Ma perchè tutti questi ritardi? Visto che ci lavorano da circa 5-6 anni?
I simpatici programmatori continuano ad aggiungere parti di gioco e a migliorarlo, l'ultima, di poco tempo fa, è che il gioco uscirà in 3D (o qualcosa che si avvicinerà molto), funzione che per ora avevano solo 2-3 titoli per pc, es. Metro 2033.
In più, sembra che abbiano aggiunto anche qualche gara che prima non c'era, tipo la Nascar e qualche altra cosina.
La cosa positiva è che sarà un gioco che dovrebbe sfruttare la ps3 al massimo, e dato che è la console più potente sul mercato, sarà notevole.
La cosa negativa è che potrebbe essereci un calo delle vendite per la troppa attesa del titolo.
E ora filmatuzzo preso da youtube.com


giovedì 27 maggio 2010

martedì 18 maggio 2010

Feste giapponesi di maggio

Si comicia a fine aprile, inizi maggio, con la famosissima Golden Week, Goruden Uiku.
29 aprile Showa day (festa in onore dell'Imperatore Hirohito che regnò dal 1926 al 1989, periodo Showa,
     simbolo della nuova costituzione del 3 maggio 1947, ma anche della II guerra mondiale. In realtà è una festa un pò contrversa). 
3 maggio Festa della Costituzione (Kenpo kinebi)
4 maggio Festa del popolo (Kokumin no kyujitsu) e Festa del verde (Midori no hi, dal 2007, prima era il 29 aprile)
5 maggio Festa dei bambini (Kodomo no hi) chiamata anche Festa dei ragazzi, si usa appendere carpe di carta o stoffa che oscillano al vento.
Poi, si  hanno altri festicciole,
11 maggio comincia, sul fiume Gifu (nella regione di Chubu), la pesca del cormorano.
15 maggio Aoi Matsuri, a Kyoto si usa riproporre delle ricostruzioni storiche del periodo Heian.
     Periodo della storia giapponese che va dal 794 al 1185, durante il quale la capitale era l'attuale Kyoto. Fu un periodo molto ricco sia culturalmente che economicamente.
17, 18 maggio Al Santuario Toshogu a Nikko, si svolge un grande Matsuri, durante il quale è possibile vedere una processione con uomini in armatura storica da samurai.
3za domenica di maggio a Kyoto, Mifune Matsuri, corteo di imbarcazioni antiche sul fiume Oi.
3zo weekend di maggio, Sanja Matsuri al Santuario di Asakusa a Tokyo. E' possibile ammirare alcune processioni con dei piccoli templi portati a mano.
Come al solito sono solo le feste principale che si svolgono in zone molto conosciute.
Tutte le informazioni sono state reperite online da siti misti.
foto presa da http://www.japanauctioncenter.com/blog/?tag=golden-week

Festa dei bambini

domenica 16 maggio 2010

Viaggio o non viaggio... facebook il ritorno

Io e la Silvi stiamo cercando di organizzarci il prossimo viaggio in Giappone per fine giugno, date in forse, albergo in forse, volo in forse, ferie in forse. Le premesse sono meravigliose -__-, ma... entro stasera ci dovrebbero essere delle certezze, al più tardi domani sera.
Ho girato parecchio online e sono riuscita a trovare un'albergo (Theatre Hotel Ikebukuro) che soddisfa le mie esigenze, ovvero, quartiere Ikebukuro e internet access in camera!!! e, aggiungerei anche, prezzi validi, considerando quanto è alto lo yen in questo periodo.
L'unica cosa che mi lascia perplessa è l'ubicazione. Dicono 5 minuti a piedi dalla west exit di Ikebukuro...ora... la west exit è una delle uscite di metro più trafficate di quella stazione, ci vedo malissimo a trasportar valige nelle ore di punta, prevedo già dei bei patatrack, sopratutto al ritorno in Italia con, minimo, due valige in più a testa... saremo donne forti!!! Ce la faremo!!! (sarà autoconvincimento o, il cervello votato al suicidio?).
Ho riaperto l'account di facebook, Yokoso Chan, non sono per niente contenta, perchè detesto facebook, mi trovo meglio con twitter, anche se ho appena cominciato ad usarlo, ma su fb si possono inviare file d'immagine, cosa molto utile.

mercoledì 5 maggio 2010

Italia - Libertà di stampa inesistente

"Se c'è una cosa, che è sotto gli occhi di tutti, è che in Italia, c'è fin troppa libertà di stampa", con questa frase se ne è uscito Silvio Berlusconi durante una conferenza un paio di giorni fa.
Non so dove ha vissuto fin'ora la creatura sopracitata, ma in Italia, NON c'è libertà di stampa e da quando al governo ci sta lui ce n'è ancora meno, visto che, nel momento, in cui si prova a parlare di lui si blocca tutto e nel giro di 24 ore mette a tacere tutti.
In più, se passasse la legge Alfano, addio completamente alla libertà di stampa e al quel punto al posto dei giornalisti potrebbero metterci le veline, visto che verrebbe meno il loro diritto d'informare e ci rimarrebbero solo altre tette e culi da guardare... che schifo...
L'italia è uno dei pochi paesi dove si può denunciare un giornalista per aver fatto bene il suo lavoro, è una cosa ridicola.
So che questo non è un blog politico e che son fuori tema, ma stamattina quando mi son trovata davanti diversi articoli in cui l'Italia veniva citata, dalla Freedom House, come l'unico paese europeo parzialmente libero, per quanto riguarda la libertà di stampa, e si diceva, addirittura che in Corea del Sud c'è ne di più, son stata presa dallo sconforto.
Già qualche mese fa mi era capitato di leggere come, sempre Berlusconi, avesse bloccato la pubblicazione di alcuni libri a tema politico solo perchè era citato in essi, quindi...
Che schifo... rimarrò depressa per tutta la giornata...
Posto il link della pagina di un blog che è fermo da un pò, purtroppo.
http://sites.google.com/site/odioberlusconi/lepropriet%C3%A03

martedì 4 maggio 2010

Fumettopoli 9 Maggio 2010

Come sempre, esporremo alla prossima Fumettopoli, che si svolgerà il domenica 9 Maggio 2010, presso l'Hotel Executive, viale Sturzo, 45 a Milano.
L'orario di apertura sarà dalle 10 alle 20.
Arrivare è facilissimo, l'hotel si trova di fronte alla stazione di Porta Garibaldi, quindi la fermata di metro più vicina è, appunto, quella di Porta Garibaldi sulla linea verde.
Ci potete trovare ai posti 106 e 107 a nome Bolzoni.

martedì 27 aprile 2010

Alan Wake XboX360

Il 14 maggio 2010 arriva Alan Wake, a circa 5 anni dall'annuncio della sua nascita e circa 1 anno e mezzo di ritardo dalla prima data dichiarata.
Thriller survivor esplorativo psicologico (ci aggiungerei anche horror), viene identificato circa in questa maniera.
Cosa si fa quando si è un simpatico scrittore horror, si è sulle rive di un simapatico laghetto, la tua simpatica mogliettina scomapre e durante una simpatica notte i tuoi incubi prendono vita?
Ovvio, si raccatta la prima torcia malfunzionante che si trova per casa e, sperando di poter raccattare qualche arma in giro (in questo silent hill insegna), si parte per l'esplorazione del boschetto vicino al laghetto.
Ovviamente il filamato è preso da youtube e per quanto riguarda la mini-comica-recensione è un copia e incolla di quella che avevo fatto sul forum a cui partecipo, l'Otaku Party,di cui trovate il link a destra.

domenica 25 aprile 2010

yen, euro

E' circa un mese che sto tenendo d'occhio le quotazioni dello yen e... continua a salire!
La borsa Giapponese sta chiudendo spesso in positivo, o comunque, meglio delle borse europee, il che, porta lo yen ad essere altino...ovvero, non è molto conveniente partire ora per il Giappone.
In data 23/04/2010, venerdì, lo yen era a 125,11 circa.
Cioè, 100 yen = 0,80 centesimi di euro circa.
(100/125=0,80)

mercoledì 21 aprile 2010

Hokuto no Ken Musou


E' uscito in Giappone, il 25 marzo, Hokuto no Ken Musou per PS3 e X360 e già praticamente esaurito in prenotazione. Per il lancio europea ancora non si hanno date certe, le più probabili sono da settembre in poi.
Considerando che ha un gameplayer simile a Dynasty Warriors ci si possono aspettare un bel pò di risse selvagge e pienozze di personaggi.
E ora video!!!
E io ci metterei anche una bella hola per Rei.

Ricordo, come sempre, che ps3 è region free, quindi chi vuole può già acquistarlo in versione japan.

sabato 17 aprile 2010

Il cliente ha sempre ragione? Magari no

-Come la maggior parte di voi sa io (Cla), mi occupo della vendita di videogiochi e vari annessi e connessi
-Come la maggior parte di voi sa, esistono delle garanzie sui prodotti elettronici (normalmente 2 anni, anche se Sony è una caso un pò a se)
-Come la maggior parte di voi sa, non è possibile cambiare un prodotto senza uno scontrino fiscale che ne confermi la vendita, con tanto di data, codice prodotto e intestazione fiscale del negozio in cui si è acquistato. Si consiglia, SEMPRE, di fare una fotocopia degli scontrini da tenere pinzata agli originali e, se si è pagato con carta di credito o bancomat, conservare anche quella ricevuta.
-Come la maggior parte di voi sa, NON è possibile cambiare un prodotto con garanzia scaduta, o con danni palesemente creati  da terzi (es. gioco venduto sigillato tornato dopo un mese con righe o rotture, console modificate e cose simili),ma, è possibile richiedere delle riparazioni alla casa madre (Nintendo, Sony, Microsoft ecc..), di solito sotto pagamento.
-Come la maggior parte di voi sa, il diritto di recesso è una legge valida su ciò che si acquista online, ma se si acquista in un normale negozio, ovvero, si acquista un prodotto "visto e piaciuto dal vivo", il diritto di recesso è a discrezione del venditore. Per quanto riguarda abiti, scarpe, gioelli, libri e cose simili, non in saldo, normalmente, il cambio è possibile se non passa troppo tempo dall'acquisto, presentando scontrino e prodotto completamente integro, quindi completo di eventuale scatola o cartellino. Ovvio che, quel prodotto verrà rivenduto come nuovo.
-Come la maggior parte di voi sa, il prodotto elettronico, in particolare, console e cellulari, richiede delle impostazioni, una volta create non è più possibile eliminarle o almeno, la maggior parte delle volte è veramente difficile. Quindi il prodotto non si può rivendere come nuovo, quindi, il venditore ci rimette di suo perchè non può rimandare il prodotto all'assistenza come difettoso neanche rivenderlo.
-Come la maggior parte di voi sa, il prodotto elettronico aperto, va sostituito solo se difettoso con lo stesso prodotto, o se, fuori produzione o con il modello successivo, in caso con una differenza di prezzo da pagare, sempre a discrezione del venditore.
Ora... mi domando... perchè devo piegare la testa davanti ad imbecilli che distruggono ciò che comprano, modificano le console, sfasciano i giochi, ti riportano prodotti privi di pezzi , perdono gli scontrini, cercano di fregarti portandoti degli scontrini di altra merce (tipo ps3 da 40 GB e scontrino che ne certifica una da 80GB), che cercano di cambiare il prodotto nel tuo negozio e ti presentano lo scontrino di un'altro e via discorrendo, potrei andare avanti parecchio.
Oggi, ho dovuto, sostituire ad un cliente, un Nintendo dsi xl, comprato due giorni prima, perchè non leggeva la cartucca R4 (che se utilizzata per caricare giochi scaricati da intenet è illegale e la Nintendo ha denunciato la casa la produceva)e il bambino piangeva. Non solo ho dovuto fare un cambio, ho anche dovuto restituire la merce usata che mi era stata consegnata per avere degli sconti, che in due giorni poteva già essere stata stravenduta.
Il cliente, che era stato servito da un collega, aveva già telefonato nel pomeriggio e minacciato il collega di denuncia se non gli veniva sostituito il prodotto.
Io mi sono ritrovata in negozio il cliente incazzato con un suo amico avvocato.
Mentre il cliente parlottava per telefono coi miei superiori, io parlottavo con l'avvocato che, dopo avermi fatto un paio di domande dava tranquillamente ragione a me e cercava di calmare il cliente, che, comunque l'ha avuta vinta, si è riportato a casa le sue vecchie cose e i soldi. In compenso, io ho perso circa 40 minuti per sistemare tutto a pc e far riquadrare il magazzino e spedire mail a destra e sinistra per avvisare degli errori che si sarebbero creati in chiusura.
Da che ne so io, ovvero, la versione del mio collega, a cui credo, il cliente non ha mai accennato al fatto che voleva utilizzare l'R4, se l'avesse fatto avrebbe ricevuto la risposta e ci avrebbe pensato prima di acquistarlo.
Tra l'altro, il commesso, non è tenuto a sapere una cosa come quella, noi siamo competenti ma, non ci è richiesto dal contratto.
Ora... cari clienti... prima di comprare qualcosa informatevi su quello che state comprando, chiedete se è possibile cambiare il prodotto e a che condizioni, chiedete quanto è la garanzia e cosa vi serve fare per averla e mantenerla, chiedete se fa questo o quello, anche se vi sembrano domande cretine, chiedete chiedete e chiedete. Se non lo fate poi non venite a romperci i coglioni!
In più, educate i vostri figli, sono stufa di vedere bambini o ragazzini che piangono e il genitore che apre il portafogli per farlo smettere.
Sono stufa di sentirmi rispondere dai genitori "ma ci giocano tutti i suoi amichetti di 8 anni" quando dico che un gioco è consigliato ad un pubblico maggiorenne. Immancabilmente il genitore me lo ritrovo il giorno dopo che mi dice "ma cosa mi hai dato, qua si sparano, si staccano le braccia c'è una marea di sangue il mio bambino ha paura!".
I figli vanno educati e seguiti, non lasciati allo sbando altrimenti evitate di metterli al mondo!
Tutto ciò per dire che a volte il cliente non ha ragione.

domenica 11 aprile 2010

Tanuki

 Tanuki è il nome giapponese per indicare, quello che da noi, viene chiamato cane procione. Un piccolo mammifero, della famiglia dei canidi, molto simile all'incrocio tra un procione, un tasso e una volpe, che ha come luogo d'origine l'estremo oriente, sembra, che viva anche nel nord Europa e da noi, in Italia, ci sono stati degli avvistamenti nel 2005.
foto dei cani procione presa da http://www.biopix.nl/

In Giappone il tanuki è molto conosciuto e fa parte del folklore locale, esistono diverse leggende che lo vedono come protagonista, sia in positivo che in negativo; è' considerato un mutaforme, un'amante del sakè, un burlone, un vanitoso, ma nonostante tutto amichevole.
Si diverte a prendere in giro in mercanti pagando con foglie trasformate in banconote, o anche a trsformarsi in diversi oggetti inanimati per prendersi gioco degli uomini, ci sono anche diverse storie su monaci che in realtà non erano altro che tanuki travestiti.

In Giappone è facile trovare statue che lo rappresentano, in quanto è considerato un portafortuna, e alcuni ristoranti o bar usano averne una o più all'ingresso.

Normalmente è rappresentato con:
-Lo scroto grande, per poter contenere tesori
-Gli occhi grandi e tondi per poter vedere tutto
-Un grosso cappello, per proteggersi dalle calamità
-Una bottiglia di sakè per non rimanere mai senza cibo e acqua
-Una grossa pancia che significa imperturbabilità, o, come diremmo noi "vivi e lascia vivere facendoti gli affari tuoi"
-La coda grande per potersi alzare velocemente

Non e vorreste uno? io lo trovo adorabile.
provate a guardare su: www.yokosoyumee-akinai.blogspot.it
sotto l'etichetta 'Oggetti tradizionali', troverete un dolce Tanuki che vi aspetta ^___^

sabato 10 aprile 2010

Paperblog

Convalido l'iscrizione di questo blog al servizio Paperblog sotto lo pseudonimo yokoso

giovedì 8 aprile 2010

Feste d'Aprile

Evvai con le fese giapponesi del mese di aprile.
Dal 1 aprile fino a fine mese, a Kyoto si possono ammirare le giovani Maiko (apprendiste Geishe), nelle danze tradizionali. Il nome dell'avvenimento è Miyako Odori, per noi occidentali, danza dei Ciliegi.
8 aprile, Hana Matsuri, festa dei fiori. Si festeggia in tutti i templi buddisti ed è la commemorazione per la nascia di Budda.
14, 15 aprile, Takayama Matsuri, è un corteo di carri decorati che si svolge al tempio di Hie a Takayama, città che si trova sull'isola di Honshu (dove sta Tokyo), nella regione di Chubu e nella prefettura di Gifu.
16, 17 aprile, yayoi Matsuri del santuario di Futarasan a Nikko, anche qui, corete di carri decorati.
29 aprile, festa del verde.

Nikko, è una città vicina a Tokyo, dista circa 130/140 km e si può raggiungere tranquillamente in treno, è una famosissima metà turistica, in quanto, è piena di templi e santuari, è un parco nazionale e nelle vicinanze si possono trovare diverse onsen (sorgenti termali), in più, è anche stata eletta patrimonio dell'umanità dall'Unesco.
Insomma, se siete a Tokyo prendetevi una giornata per andarla a visitare... io, ammetto, di non esserci ancora riuscita, ms che intendo provvedere il prima possibile.
Le foto che posterò in questo post sono state prese da
http://www.muza-chan.net/photo/index.php?


domenica 4 aprile 2010

Pasqua

Tanti auguri di Pasqua a tutti!!!

Ovviamente, in Giappone, la pasqua non esiste, non essendo un paese di religione cristiana, però, se vi ci trovate in questo periodo potete assistere all'Hanami, ovvero la fioritura dei ciliegi, che comincia coi primi caldi e dura fino a metà maggio, circa.

mercoledì 31 marzo 2010

Festività di marzo (in ritardissimo)

Ahhhhhhhh, non siamo scomparse , solo impegnate.
Anche se, ormai, con immenso ritardo, posterò le festività giapponesi per questo mese.
Dal 1 al 14 marzo si svolge l'Omizutori, ovvero, l'aspersione delle acque, a Nara, nel Tempio Todaiji.
3 marzo, la Festa delle Bambole (Hina Matsuri).
Festa molto carina, e antica, risale a metà del XVII sec., sentita principalmente dalle bambine, in cui, si prepara, nelle case, un altare con delle bambole rappresntanti l'Imperatore, l'Imperatrice e il loro seguito, in più, si usa addobbare una bambola a proprio gusto per l'occasione.
13 marzo, Kasuga Matsuri al Santuario Kasuga a Nara si svolgono una serie di balli tradizionali.
20 o 21 marzo, Equinozio di Primavera (festa nazionale)
Queste feste sono le principali, in particolare, quelle di Nara sono tra le più famose, ma ovviamente, esistono tantissime feste (matsuri), in questo periodo, in quanto con l'inizio della primavera cominciano a sbocciare anche i ciliegi.
Visto che stata citata per le festività, trovo giusto dire un paio di cose sulla città di Nara.
Nara è una città che si trova sull'isola di Honshu, dove si trova anche la città di Tokyo, fu capitale dal 710 al 794, quindi ricopre un notevole interesse culturale ed artistico.
Una delle sua caratteristiche è di avere 6 tra i Templi Buddisti più rinomati del Giappone, dato che che gli Imperatori che regnarono a Nara furono tutti buddisti.
E' anche stata dichiarata patrimonio dell'umanità dall'Unesco.
Ecco una foto del Tempio Todaji di Nara, presa da http://www.asianetwork.org/index.html

Altra festa, simpaticissma, è il White Day, giàc itato in altri post; si svolge il 14 marzo ed è l'occasione di ricambiare una sola valentina (biglietto di San vlanetino), ricevuta, ovvero, una sorta di dichiarazione.

lunedì 22 febbraio 2010

Feste di Febbraio

La festa giapponese ufficiale, per questo mese, è:
11 febbraio- Festa della fondazione dello stato
Poi, come sempre ci sono una serie festival che possono essere veramente carini da vedere.
Dall'inizio di gennaio, per una settimana, si svolge il festival della neve di Sapporo (Hokkaido), con sculture di ghiaccio.
Ho fatto un giro online per vedere delle foto e sono spettacolari, ne posto un paio.

All'inizio o alla metà di febbraio (in base all'anno), ci sono altri festival della neve in altre città dell'Hokkaiodo, tipo, Abashiri.
3 o 4 febbraio, Setsubun, festa del lancio fagioli. Si osserva nei maggiori templi del paese e si festeggia lanciando fagioli addosso agli Oni.
3 o 4 febbraio, a Nara si svolge il festival delle lanterne presso il santuario di Kasuga.
14 febbraio, S. Valentino.
15-16 febbraio, Kamakura Matsuri (Yokote, prefettura di di Akita). Si erigono case di neve per la difesa delle divinità dell'acqua.
16-17 febbraio, Bonden Festival (Yokote, prefettura di di Akita). Si svolgono processioni in cui vengono portati dei Bonten che rappresentano il Dio della Creatività.
Terzo sabato di febbraio, Ayo o Hadaka mtsuri, ovvero, festa dell'uomo nudo, presso il tempio Saidaji a Okayama (la più famosa)

lunedì 25 gennaio 2010

Post inutile ma... con cosucce interessanti

Ebbene si, come dice il titolo, questo è un post praticamente inutile... ma con delle cose interessanti.
Era un pò che non scrivevo e non mi pareva carino non pubblicare nient'atro nel mese di gennaio, quindi... eccomi qui.
Sto ancora cercando di riprendermi dal periodo natalizio, che è stato massacrante, per me e i miei colleghi, e che mi ha fatto restare parecchio indietro con il mercato dei manga ecc...
Ho scoperto l'altro ieri che la Jal (la linea aerea nazionale giapponese) ha chiesto la bancarotta!!! Cosa, mi pare, successa, ufficialmente, il 19 gennaio, argh, era un'ottima compagnia, si viaggiava veramente bene con loro, ma parte questo, com'era successo da noi con Alitalia, anche lì, si apprestano a lincenziare un numero altissimo di dipendenti ç__ç.
In giro potete trovare tantissimi riferimente della faccenda, io posto, giusto, un paio i articoletti.

da - http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2010/01/19/visualizza_new.html_1674925253.html
(ANSA) - TOKYO, 19 GEN - Japan Ailines dovra' rinunciare a un terzo della forza lavoro, 15.600 dipendenti, nell'ambito delle misure previste dal piano di rilancio. Prevista l'iniezione di capitali pubblici, per 300 mld yen (circa 2,3 mld euro). Prevista inoltre la richiesta ai creditori di rinunciare a circa 730 mld di yen su un totale di 2.322 mld di debiti. Tra gli altri punti figurano la cancellazione di 14 rotte internazionali e di 17 nazionali, oltre che il delisting di Borsa dei titoli Jal a partire da domani.

e da - http://www.ilgiornale.it/economia/jal_finisce_come_alitalia_giapponesi_bancarotta/20-01-2010/articolo-id=415150-page=0-comments=1
Atterraggio d’emergenza per la compagnia aerea Jal (Japan Airlines). In un tribunale fallimentare, carica di debiti per 25,6 miliardi di dollari. Così dicono i libri depositati ieri, accompagnati dalla richiesta di «protezione dai creditori», da un impegno a tagliare circa 16mila posti di lavoro (su 49mila) e a cancellare le rotte meno redditizie. Questo in sintesi il piano che, nelle intenzioni del nuovo vertice, dovrebbe «rivitalizzare la società». Un déjà vu, molto simile, fatte le dovute proporzioni, al caso Alitalia.
Ne consegue che gli azionisti del primo vettore dell’Asia saranno cancellati e i creditori dovranno rinunciare a 730 miliardi di yen (5,6 miliardi di euro). Già visto anche questo dalle nostre parti. Infatti le azioni Jal, che hanno perso più del 90% da inizio mese, ieri hanno chiuso piatte a 5 yen, mentre il cda prepara il delisting, annunciato per il 20 febbraio. Oggi, quindi, la più grande compagnia asiatica in termini di fatturato, vale sul mercato meno del prezzo di un singolo Boeing 747: circa 150 milioni di dollari.
Japan Airlines, tuttavia, continuerà a volare grazie agli 11 miliardi di dollari di aiuti messi a disposizione da un fondo garantito dallo Stato. Ma a una condizione: via tutto il vecchio management. Infatti, in poco meno di 24 ore, si è dimesso il presidente Haruka Nishimatsu, dopo aver chiesto scusa assumendosi tutte le responsabilità. Alla cloche una figura insolita nel panorama imprenditoriale giapponese: un monaco-manager, Kazuo Inamori, 78 anni il 30 gennaio, buddista convinto. Nell’Arcipelago aveva già fondato due gruppi di elettronica e telefonia cellulare: Kyocera e Kddi. Fedele al suo rigore monacale, non percepirà un solo yen di stipendio.
Intanto il ministro dei trasporti di Tokio ha dichiarato: «Se Jal non fosse stata la prima compagnia aerea del Paese la procedura (di fallimento, ndr) avrebbe portato alla sua scomparsa. Ma si tratta di Jal - ha aggiunto - e quindi beneficia del sostegno del ministero dei Trasporti». Traduzione: la giornata di ieri non ha segnato la fine della compagnia, ma «una nuova partenza». Fondata nel 1951 come compagnia nazionale, Japan Airlines è stata privatizzata nel 1987 e nel 2005 ha aderito all’alleanza Oneworld (British Airways e American Airlines). Nell’esercizio 2008-2009 ha registrato un fatturato di oltre 1.951 miliardi di yen (14,3 miliardi di euro), chiudendo, però, con perdite nette a 63,19 miliardi di yen.
La richiesta di avvio della procedura legale di bancarotta protetta, infine, «non modifica la posizione del vettore nell’alleanza Oneworld». È il testo di una nota dell’Etic (Enterprise Turnaround Initiative Corporation), l’ente pubblico a cui il governo ha affidato il compito di avviare la ristrutturazione, smentendo così le voci di un possibile accordo con Skyteam (Air France-Klm, Delta, Alitalia & C.).

Passando a cose più allegre, ho deciso (la Cla) di darmi allo studio dello Shintoismo, o almeno di leggere qualcosa a riguardo e farmi un'idea più valida e reale del legame che questa religione ha col popolo giapponese, in quanto, è parte integrante della loro storia e cultura.
Per la prossima fiera di febbario (Fumettopoli, 20-21 febbraio 2010, Milano), stiamo preparando dei fortissimi sconti, perchè abbiam deciso di liberarci di tantissime cose per cominciare a proporne di nuove.
Mi sto appassionando sempre di più al telefim Supernatural (sempre la Cla), adora tantissimo il personggio di Castiel (appare nella 4ta serie, che mi son guardata interamente sottotitolata perchè non ho sky), è troppo teneroso con quella faccina sempre priva d'espressione e l'occhietto crucciato, il che, mi ha portato a farmi una ricerca quasi comica, di fanart, sue e di Dean (sempre il preferito per eccellena.. direi Dean, Castiel, Bobby e Sam)... son patita di yaoi, che ci volete fare.
Con l'inizio del 2010 dovrebbero cominciare anche diverse pubblicazioni manghesche, tipo
Code geass, Zone 00, Wild Adapter, I guardiani del sigillo ecc... anche se per ora, a parte Code Geass, che non acquisterò, non ho ancora visto nulla di nuovo.
Per tutti i patiti della Clamp, dovrebbe uscire un volume, in ed. limitata e in giapponese, con illustrazioni, interviste e curiosità sulle Clamp (All about Clamp, edito da Jpop a 35 euro).
E per chi apprezza gli shonen-ai la Kappa dovrebbe riprendere le sue pubblicazioni.
Sto valutando l'apertura di un canale youtube, mi piacerebbe, durante il prossimo viaggio in Jap, fare una marea di foto e filmati, però, vista la mia pigrizia... non so, si vedrà.
E ora vi lascio con questa stupenda fanart di Supernatural, con Dean, Sam e un fantasmuzzo che passava di lì.
La trovate qui, http://www.jadu1030.deviantart.com/gallery/

lunedì 11 gennaio 2010

Giorni festivi giapponesi

1 gennaio - Capodanno (in realtà gli uffici pubblici, fabbriche ed esercizi commerciali rimangono chiusi fino al 3 gennaio)
2do lunedì di gennaio - Festa degli adulti
11 febbraio - Festa della fondazione dello Stato
21 o 20 marzo - Equinozio di primavera
29 Aprile - Festa del verde
3 maggio - Festa della Costituzione
5 maggio - Festa dei bambini
3zo lunedì di luglio - Festa del mare
3zo lunedì di settembre - Festa degli anziani
23 o 24 settembre - Equinozio d'autunno
2do lunedì di ottobre - Festa dello sport
3 novembre Festa della cultura
23 novembre - Festa del lavoro
23 dicembre - Compleanno dell'Imperatore (nel 2010 saranno 77 anni)

I giorni segnalati sono le festività in che vengono festeggiati a livello di Stato, con uffici, scuole ecc... chiusi.

Se un giorno festivo cade di domenica, il lunedì successivo diventa automaticamente festivo, e se un giorno feriale cade tra 2 festivi (esclusi domenica e lunedì già spiegati) diviene festivo (es. il 4 maggio).

Ovviamente esistono tantissime feste in cui non vengono chiusi gli uffici, circa 4-5 al mese.
Feste di gennaio
1 gennaio, capodanno e successivi 3 giorni.
6 gennaio Dezomeshiki, parata di inizio anno dei pompieri di Tokyo.
2do lun di gennaio festa degli adulti, prima di questa, c'è la vigilia della festa che si celebra intorno ai falò, principalmente a Wakakusayama a Nara.
A metà gennaio inizia il primo torneo di Sumo, che viene festeggiato... pure.